L’aspiracenere è un prodotto estremamente utile per tutti coloro che hanno un camino all’interno della loro abitazione e vogliono evitarne gli inconvenienti. Tra i principali problemi messi in evidenza dalla presenza di un focolare c’è proprio quello relativo ai prodotti della combustione, ovvero alla cenere che va a disperdersi negli ambienti circostanti durante il suo utilizzo. Una presenza che rischia di ingenerare notevole sporcizia e che quindi necessita di un adeguato trattamento teso alla sua rimozione.
Va però considerato come la particolare natura della cenere dia adito a sua volta a particolari problematiche, a partire da quella relativa al trattamento di residui ancora ardenti. In questo caso gli utenti devono avere l’accortezza di utilizzare bidoni aspiracenere e non quelli aspiratutto. Proprio i primi, infatti, sono espressamente progettati per trattare cenere, che peraltro deve essere fredda. Occorre cioè evitare di utilizzarlo mentre il camino, la stufa a pellet o il barbecue ardono ed attendere che la cenere e i pezzi di legna bruciata raggiungano la temperatura ambiente o comunque temperature che non creino pericoli.

E’ importante l’acciaio inox

Quando si deve scegliere un bidone aspiracenere, sarebbe comunque il caso di sceglierne un modello professionale, in quanto questi prodotti dispongono di fusti e/o tubi in acciaio inox il cui compito primario è proprio quello di evitare che la cenere calda asportata per errore possa andare a fondere le parti interne. Si tratta di un accorgimento costruttivo tale da rivelarsi utilissimo in quanto a volte la cenere continua a rappresentare un pericolo anche quando sembra spenta. Proprio per questo motivo è invece da scartare in partenza l’idea di trattarla con un bidone aspiratutto, in cui possono essere presenti parti non metalliche le quali possono essere attaccate dal calore di ritorno, con risultati più o meno disastrosi.

E’ importante informarsi

Prima di acquistare il proprio bidone aspiracenere sarebbe comunque il caso di prendere un numero adeguato di informazioni. In particolare occorre informarsi sugli aspetti costruttivi che possono scavare il solco tra un prodotto di qualità e uno che invece può rivelarsi deludente sul piano prestazionale, proprio in considerazione del notevole numero di proposte riversate sul mercato dalle imprese che presidiano il settore.
In particolare consigliamo di consultare questo sito, che si propone come punto di riferimento per chi sia intenzionato ad ottimizzare la spesa senza sacrificare la qualità. Un compito assolto con grande professionalità, come dimostra del resto il numero sempre più elevato di utenti che lo visitano giorno dopo giorno.