Elettrostimolazione: di cosa si tratta e a cosa serve?

Nel mondo delle terapie che sono pensate per chi soffre di particolari problemi, o per chi semplicemente vuole andare a migliorare alcune parti del suo corpo, un posto di primo piano lo ha sicuramente l’elettrostimolazione. Oggi come oggi infatti questo tipo di terapie sono davvero molto popolari e vengono ormai sfruttate per diversi obiettivi e in vari settori. Cerchiamo di capire però di cosa si tratta e a cosa servono le terapie che fanno parte di questa gamma. 

L’elettrostimolazione è un processo che si basa sull’emissione di impulsi elettrici, emessi a bassa frequenza, che vanno a lavorare su muscoli, tendini e nervi. Le applicazioni delle terapie di elettrostimolazione sono ad oggi davvero numerose; mentre in passato, sopratutto nei primi anni in cui vennero introdotti, erano sfruttate principalmente in campo sportivo, oggi invece queste terapie vengono utilizzate in diversi settori. Per esempio ci sono terapie adatte al settore sportivo, fisioterapico e riabilitativo, medico, estetico e via dicendo. In effetti queste terapie sono particolarmente indicate per andare a lavorare sui muscoli, possono infatti renderli nel tempo più tonici e sodi, cosa che potrebbe contribuire per esempio al buon allenamento di un atleta professionista. Insomma, le applicazioni di queste terapie sono pressoché infinite e vengono utilizzate anche nella cura di specifiche patologie. In effetti in questo caso parliamo ad oggi di una delle applicazioni più frequenti di elettrostimolazione; queste terapie sono particolarmente indicate per chi soffre di patologie dolorose che riguardano i muscoli, come per esempio lombalgie, nevralgie, sciatica e così via. Molti fisioterapisti infatti ne fanno un utilizzo abituale sia per andare a combattere il dolore che deriva da queste patologie, sia dopo un intervento. E infatti l’elettrostimolazione è particolarmente indicate anche per chi deve riabilitarsi dopo un infortunio o un incidente. Queste terapie sono inoltre indolori e non presentano controindicazioni. Ecco perchè sono sempre di più le persone che si affidano a queste terapie per diversi motivi. Se volete capire in modo più dettagliato come funzionano le terapie di elettrostimolazione e quali potrebbero essere quelle più adatte a determinati problemi e patologie, vi invito a consultare la guida che potete trovare su questo sito https://sceltaelettrostimolatore.it/